Per la mamma

Diventare mamma è un’esperienza unica. Tutte le mamme accanto a momenti di gioia e soddisfazione ne sperimentano altri caratterizzati da paure e insicurezze. Questo spazio è dedicato proprio alle donne che, tra dubbi e felicità, stanno vivendo il loro primo anno – ma non solo – da mamme.

5 consigli per vivere con serenità il rientro al lavoro

Neo genitorialità e lavoro sembrano due cose inconciliabili specialmente per la mamma che si trova ad un certo punto a dover (voler) rientrare a lavoro.   Il rientro a lavoro dopo la maternità è un momento molto delicato sia per la mamma che per il bambino....

Nuovi papà e nuovi ruoli

Un tempo le neomamme, per cultura, per tradizione o perché così si faceva, potevano contare sul supporto di tutte le donne della famiglia e della cerchia di relazioni sociali. Tutto ciò che riguardava il bebè era considerato di competenza strettamente femminile. I...

5 cose che non ti diranno sul diventare mamma (e papà)

Quando la gente saprà da te o dal futuro papà che state per diventare genitori inizierà la fiera dei luoghi comuni e frasi preconfezionate sul diventare mamma ( e papà) da chi già lo è. Ad esempio "dormi ora che puoi" ( certo, dormi tu con una pancia grande quanto una...

Chi ha paura della depressione post partum?

La maggior parte delle persone pensa che la depressione post partum sia una nuvola nera improvvisa, una spada di Damocle che colpisce qua e là ed i peggiori effetti sono quelli che si leggono nelle cronache più nere dei nostri giornali. Niente di più sbagliato. O...

Coppia in movimento

La coppia che affronta una gravidanza vive un periodo di felicità ed intense emozioni che inevitabilmente ricadono sulla vita di coppia. Fondamentale è ricordarsi che prima ci si sceglie come coppia e poi come genitori; due condizioni che si intersecano tra di loro e...

Come gestire le relazioni con genitori e suoceri

Tutto è pronto: la cameretta, i vestitini, i ciucci, i pannolini, qualche giocattolo e chi più ne ha più ne metta. Arriva finalmente il bambino e dopo qualche giorno si torna a casa in tre…o forse in cinque, magari in sette. Gestire le relazioni con genitori e suoceri...