Interagire con un neonato può sembrare difficile ma è importante proporre attività e tipi di interazione differenti. Il bambino va stimolato fin dalla nascita con proposte che siano adeguate al suo attuale livello di sviluppo.

Durante i primi mesi di vita il bambino non ha ancora sviluppato grandi abilità motorie, per questo le migliori attività per stimolare il neonato passano attraverso i sensi.

Ecco quindi alcuni semplici stimoli che puoi proporre fin da subito al tuo bambino. Queste attività non solo favoriscono la relazione genitore – bambino,  ma anche bambino- ambiente circostante.

Stimolare la vista

Appena arrivati a casa dall’ospedale mostra al tuo bambino la casa dove abiterà da oggi in poi. Poiché la sua vista non è ancora ben sviluppata è importante che gli oggetti gli vengano avvicinati. Mostragli la sua stanza e gli oggetti che gli faranno compagnia raccontandogli cosa sono e a cosa servono. Questo lo aiuterà a familiarizzare quanto prima con oggetti e luoghi che lo accompagneranno nella sua quotidianità associando ad essi sensazioni di sicurezza e benessere.

Stimolare il tatto e il con-tatto

Il bisogno di protezione e sicurezza del bambino lo porterà a cercare il contatto con chi si prende cura di lui. È importante prendere in braccio, cullare e coccolare il bambino per farlo sentire amato e curato. Per stimolare il tatto nei neonati è possibile sfiorare e massaggiare la pelle in occasione del bagnetto e del cambio del pannolino.

Tutto questo aiuta il bambino a scoprire il suo corpo, oltre ad acquisire una buona immagine di sé: quando un neonato si sente amato, si sente forte e fiducioso e cresce meglio. Con il passare del tempo il bambino crescerà e inizierà a ricambiare le coccole utilizzando il tatto e il contatto per interagire con la mamma e il papà. Questi momenti potranno sempre più diventare vere e proprie attività ludiche!

Stimolare l’udito

Ricordati di parlare sempre al tuo bambino, fin dal primo giorno, raccontagli cosa stai facendo e cosa state per fare insieme. Anche se non può capire e rispondere, la tua voce calma e rassicurante gli trasmette sicurezza. Parla con lui tutte le volte che ne hai l’occasione. Dai voce alle sue esperienze ed emozioni con frasi tipo “ ti senti stanco, vero?”. Il bambino ha bisogno di sentire che i suoi genitori sono sintonizzati emotivamente con lui.
Il neonato inoltre inizia fin da subito ad apprezzare i suoni e la musica. Un oggetto che ha un movimento lento e una musica dolce è certamente più interessante di un oggetto immobile e silenzioso. Utilizza questi oggetti per attirare la sua attenzione e delle melodie rilassanti magari in occasione del bagnetto o per addormentarlo.

Quando proponi un’attività a tuo figlio ricordati di ripeterla più volte. Quello che oggi sembra non interessarlo domani potrebbe divertirlo molto!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: